Back to All Events

DI CHE LINGUA SEI? Il genitore globale: identità culturali multiple, nuove convivenze e approccio al plurilinguismo

  • Sala conferenze della Fondazione Caritro 1 Via Calepina Trento, Trentino-Alto Adige, 38122 Italy (map)

Il nuovo ciclo de Il Kit del Genitore - formato da 8 incontri (settembre 2018 - maggio 2018), - si apre con una serata dedicata al genitore globale. 

Chi è il genitore globale? Siamo noi adulti educanti contemporanei, che viviamo e approcciamo identità culturali multiple nella vita dentro e fuori casa, ci confrontiamo con nuovi scenari di convivenza urbana, veicoliamo o favoriamo il pluriliguismo dei nostri figli, nipoti, studenti aiutandoli a sviluppare così una serie di competenze cognitivo-emotive che vanno dal problem-solving alla resilienza passando attraverso competenze empatiche particolarmente evolute.

A trattare questo tema di grande attualità soprattutto nel nostro Trentino che promuove il trilinguismo sin dalla prima infanzia ed è attore virtuoso nelle politiche di accoglienza del nostro Paese, avremo il piacere di ospitare la Dott.ssa Daria Santoni, responsabile del coordinamento psico pedagogico dei servizi educativi della Cooperativa Bellesini scs (partner Inventum già dallo scorso anno).

La Dott.ssa Santoni, che da ottobre 2016 in collaborazione con ISIT - Istituto Accademico per Interpreti e Traduttori - Trento - ATI Cieffe è supervisore e formatore pedagogico responsabile del servizio di accostamento alle lingue Inglese e Tedesco per la Provincia Autonoma di Trento, ci parlerà di come il plurilingue abbia non solo l'ovvia opportunità di comunicare meglio e con più individui in diverse situazioni, ma anche la possibilità di entrare in contatto con le culture delle lingue che conosce acquisendo così la capacità di poter leggere in modo articolato il mondo che lo circonda, sviluppando un punto di vista diverso dal proprio e considerando prospettive differenti.

Come genitori oggi sappiamo bene quanto queste capacità siano ormai indispensabili per vivere in una realtà dove l'incontro con altre culture è ormai all'ordine del giorno. Dare ai nostri figli l'opportunità di divenire plurilingue equivale a consegnare loro il passaporto per il mondo e la chiave per una relazione più aperta ed empatica con il possimo, laddove la conoscenza di altri modi di pensare il mondo favorisce il superamento dei pregiudizi.

E dato che fra i pregiudizi più radicati in noi italiani, in noi trentini, negli ultimi tempi, c'è quello verso i migranti che giungono nel nostro Paese per sfuggire alle guerre o alla povertà, la serata sarà aperta da uno spettacolo che ci ricorda la nostra storia di emigrazione, la storia di quei trentini che oltre un secolo fa hanno attraversato l'Oceano alla ricerca di una vita migliore, proprio come chi oggi attraversa il Mediterraneo. 
Protagonista di questo momento teatrale sarà la Filodrammatica S. Martino di Fornace con brani tratti dalla sua pièce "VIAGIO DE SOL ANDATA in Brasile", uno spettacolo che racconta un pezzo di storia trentina ancora troppo poco conosciuto e che ci emozionerà con testimonianze e riflessioni toccanti veicolate dal dialetto trentino, ma anche da una lingua mista fra trentino e portoghese del Brasile, simbolo della commistione di culture che ha dato nuovi orizzonti ad alcuni dei nostri avi.

E di commistione di culture ci parlerà la sociologa Serena Piovesan del Cinformi Immigrazione, che focalizzerà il discorso sulla seconda generazione di immigrati in Italia.

Come sempre, attuando la modalità dialogica e prossimale tanto cara a INVENTUM, sarà possibile porre domande ai nostri ospiti al termine della serata, in una dinamica di scambio alla pari che nasce dalla nostra profonda convinzione nell'assunto che la reciprocità è la madre della pace.



Vi aspettiamo presso la Sala della Fondazione Caritro in via Calepina 2 a Trento (http://www.fondazionecaritro.it/risorse/sale-conferenze) con inizio alle ore 20.00 ed accesso libero aperto a tutta la cittadinanza.

Inventum ringrazia la Provincia autonoma di Trento e le Politiche Giovanili per il loro sostegno al KIT DEL GENITORE, la Fondazione Caritro per la sala e i nostri partner per il loro supporto: La Piccola Libreria di Levico Terme, che alla fine di ogni incontro offrirà consigli di letture ad hoc sul tema che avremo esplorato insieme, SCOSSE - Associazione di Promozione Sociale, Mamme Insieme, il portale Genitori e dintorni, Cooperativa Bellesini scs.